torna alla home
AREA STAMPA Comunicati
28 settembre 2017

MANIFESTA 2017: IL 7 E 8 OTTOBRE VA IN SCENA LA 21° EDIZIONE

 

50 stand per oltre 50 associazioni, 5 location e 23 eventi: questi i numeri dell’edizione 2017 della rassegna dedicata la non profit nella provincia di Lecco.

Lecco, 27.09.2017 – RICOSTRUIAMOCI!: questo il tema e leitmotiv dell’edizione targata 2017 di Manifesta, la rassegna dedicata la mondo non profit che ogni anno coinvolge associazioni, istituzioni e cittadinanza. Obiettivo dell’edizione di quest’anno è quello di promuovere la costruzione di legami solidi all’interno del territorio e stimolare la collaborazione tra gli attori istituzionali e popolazione. Per raggiungere questo ambizioso, quanto prezioso, obiettivo Manifesta ha messo in campo una kermesse di appuntamenti ed iniziative d’eccezione.

Oggi, nel corso della conferenza stampa in scena presso Palazzo delle Paure in Piazza XX Settembre a Lecco, sarà presentata nel dettaglio l’iniziativa e illustrato il programma di attività: da mostre a convegni, da conferenze a laboratori creativi, passando per gli spettacoli che coloreranno la città di Lecco nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 ottobre. Piazza XX Settembre, Piazza Cermenati, Palazzo delle Paure e Sala Ticozzi saranno le location che accoglieranno gli eventi firmati dalla rassegna del non profit.

La 21° edizione di Manifesta sarà promossa da SoLeVol, ente capofila nell’organizzazione dell’evento, ruolo affidatogli dal Comitato Promotore dell’iniziativa, composto da Provincia di Lecco, Ambiti Distrettuali di Lecco, Bellano e Merate, Consorzio Consolida, ATS della Brianza, Ufficio Scolastico della Lombardia - Ambito di Lecco, Fondazione Comunitaria Lecchese, Fondazione Cariplo, Fondazione Costruiamo il Futuro e Compagnia della Opere, in co -organizzazione con il Comune di Lecco.

Alla conferenza interverranno: Angelo Vertemati - Presidente di Solevol, Lucio Farina - Referente Solevol, Riccardo Mariani - Assessore Politiche sociali, Casa e lavoro Comune di Lecco, Lorenzo Guerra Presidente di Consorzio Consolida e Filippo Galbiati – Presidente del Distretto di Lecco.

Il mondo del volontariato rappresenta per la società moderna un punto di riferimento per lo sviluppo di strategie di welfare solide e sempre più compartecipate in cui il cittadino stesso svolge un ruolo prezioso. Manifesta intende contribuire fattivamente alla costruzione di legami solidi all’intero della comunità ed elaborare soluzioni che consentano di migliorare la qualità di vita nel territorio alla luce delle trasformazioni sociali, politiche ed economiche che hanno investito la provincia di Lecco.

Il variegato programma di eventi che spazia da temi come la giustizia riparativa, fino all’alternanza scuola – lavoro, passando per la tradizionale Conferenza del Terzo Settore e la mostra fotografica “Tanti per tutti. Viaggio nel Volontariato italiano” porranno le basi per RICOSTRUIRE i legami nella collettività. Non mancheranno ovviamente occasioni di svago e divertimento come laboratori, spettacoli, attività creative per i più piccoli e la mobility per gli amici a 4 zampe.

In particolare, la giornata di sabato vedrà protagonista la scena culturale con alcuni appuntamenti d’eccezione che intendono trattare tematiche di particolare rilevanza. Tra i temi al centro degli eventi si segnalano la giustizia ripartiva che sarà trattata nel corso della presentazione, in programma per sabato 7 alle ore 17.00 in Sala Ticozzi, de “Il libro dell’Incontro: vittime e responsabili della lotta armata a confronto” a cura del Tavolo lecchese per la Giustizia Ripartiva che vedrà l’intervento di Adolfo Ceretti - Professore Ordinario di Criminologia Università di Milano Bicocca e mediatore del percorso dell’Incontro, Giorgio Bazzega - figlio di Sergio Bazzega, Maresciallo di Pubblica Sicurezza, vittima delle Brigate Rosse, Grazia Grena - ex-appartenente a organizzazioni della lotta armata, Annalisa Zamburlini componente del gruppo “Primi Terzi”, in rappresentanza della società civile. Ad anticipare la presentazione del libro sarà invece la tavola rotonda dedicata al tema che vedrà, alle 15.30, protagonisti gli studenti del Marco Polo di Colico e di Villa Greppi di Monticello Brianza che durante l’anno scolastico hanno affrontato il tema dell’approccio ripartivo nella gestione dei conflitti.

L’alternanza scuola – lavoro sarà invece al centro dell’appuntamento scena sempre sabato 7 alle ore 9.00 in Sala Ticozzi dove alcuni studenti parleranno della propria esperienza di alternanza in associazioni del territorio.

Immancabile inoltre la conferenza prevista per sabato 7 presso Palazzo delle Paure.
Alle 10.00, dopo l’‘inaugurazione della mostra “Tanti per tutti. Viaggio nel Volontariato italiano”, si terrà la Conferenza del Terzo Settore che analizzerà il tema “Cittadini, trasformazioni sociali e riforme: dialoghi con la politica e le istituzioni” e a cui prenderanno parte: Aldo Bonomi - sociologo fondatore e direttore Consorzio Aaster, Massimo Giupponi - Direttore Generale ATS Brianza, Riccardo Mariani - Vicepresidente CDR ATS Brianza e Assessore Politiche sociali - Casa e lavoro Comune di Lecco, Ivan Nissoli - Vicepresidente CSVnet Lombardia, Virginio Brivio - Sindaco di Lecco, Antonello Formenti - Consigliere Regionale Lega Lombarda, Mauro Piazza - Consigliere Regionale Lombardia Popolare, Raffaele Straniero - Consigliere Regionale Partito Democratico.

Anche gli spettacoli saranno protagonisti di Manifesta 2017.

Sabato 7 ottobre alle 20.45 in Sala Ticozzi si terrà “Tra moglie e marito non mettere il…”, lo spettacolo di Teatro Forum sui conflitti di coppia e in famiglia e sulla mediazione familiare, a cura di Associazione Epeira_incontrare il conflitto e del Punto informativo sulla mediazione familiare Comune di Lecco. L’8 ottobre a partire dalle ore 21.00 presso Sala Ticozzi, si alza il sipario di “BeLieVe - estratti di uno spettacolo di circo-teatro” realizzato dal progetto di circo sociale “DownAltroPuntoDiVista” con persone con disabilità, a cura di Cooperativa Sociale la Vecchia Quercia, CSE3 Artimedia di Casatenovo, CSS La mia casa, Spazio Bizzarro; seguirà poi lo spettacolo tra danza e teatro dal titolo “Qui Si Perde Sempre”, a cura di ODT - Osteoporosys Dance Theatre con coreografia di Piero Bellotto che tratterà in modo innovativo il tema dell’invecchiamento.

Infine ricordiamo che domenica 8 ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 18.00 presso la fiera S. Giuseppe di Osnago si terrà l’evento “Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti” dedicato al mondo della disabilità. Durante l’iniziativa ci sarà il raduno di triride e carrozzelle elettriche e un convegno e dibattito con testimonianze di vita e sport di atleti con disabilità, a cura dell’Associazione Amici della Paraplegia onlus e della sagra solidale L’Impastata.