torna alla home
AREA PARTECIPANTI Dettaglio
Manifesta - 2017

PROVINCIA DI LECCO

ISTITUZIONI/ENTI

Email:

Web:  http://www.provincia.lecco.it

 

 

 

Il Servizio Interventi Sociali e Politiche Giovanili svolge un ruolo di coordinamento e di supporto agli enti locali e agli organismi che operano in campo sociale; concorre alla programmazione e alla realizzazione della rete delle unità di offerta sociali e socio sanitarie e svolge attività di rilevazione e osservazione dei bisogni e delle politiche sociali. In particolare:
  • - cura la tenuta delle sezioni provinciali del registro generale regionale delle organizzazioni di volontariato e del registro provinciale delle associazioni ai sensi della L.R. 1/2008 verificando il permanere dei requisiti per l’iscrizione ai citati registri;
  • - gestisce l’Osservatorio Provinciale per le Politiche Sociali (OPS) finalizzato alla conoscenza dei fenomeni sociali e alla promozione degli interventi sociali a livello territoriale e nazionale;
  • - promuove l’integrazione tra gli interventi sociali e le politiche giovanili e le politiche del lavoro a favore dei giovani, dei disabili, degli adulti in difficoltà, delle donne vittime di violenza ed in generale delle fasce deboli della popolazione.
Tra le attività del Settore si segnala l’Ufficio Collocamento Disabili e Fasce Deboli, che offre un aiuto concreto alle persone disabili e alle fasce deboli del mercato del lavoro in cerca di occupazione e che in particolare:
  • - promuove l’integrazione socio-lavorativa delle persone disabili e in condizioni di svantaggio sociale;
  • - promuove politiche attive in grado di favorire l’inserimento lavorativo delle persone disabili e delle fasce deboli del mercato del lavoro (tossicodipendenti/alcooldipendenti; minori e giovani a rischio di emarginazione; persone affette da patologie psichiche; persone con gravi condizioni di indigenza; persone soggette a provvedimenti giudiziari; disabili non collocabili al lavoro ai sensi della Lg. 68/99; persone affette da disturbi dell’alimentazione; donne maltrattate);
  • - promuove una maggiore sensibilizzazione sociale a favore dell’integrazione lavorativa;
  • - promuove corsi di formazione al lavoro e progetti di integrazione lavorativa in collaborazione con: Enti, Aziende, Cooperative Sociali, Centri di Formazione, Associazioni, ecc.;
  • - fornisce consulenze sulle norme che regolano il mercato del lavoro.