torna alla home
EVENTI Dettaglio
11
mercoledė
ore 11:00
CONVEGNI/CONFERENZE/LABORATORI

CONFERENZA STAMPA MANIFESTA 2016

11 maggio 2016

Viene presentato oggi il programma della due giorni di eventi, mostre, spettacoli e laboratorio dedicate al mondo no profit della Provincia di Lecco

AL VIA LA XX EDIZIONE DELLA RASSEGNA DEL SOCIALE

Lecco, 11 maggio 2016 – Si tiene oggi mercoledì 11 maggio la conferenza stampa di presentazione del programma di Manifesta 2016, la rassegna del sociale che si terrà il 20 e 21 maggio presso il Politecnico di Lecco in via Previati 1/C.

La manifestazione, giunta ormai alla sua XX edizione, sarà dedicata all’attuale tema del “Welfare generativo: aiutare ad aiutarsi”, per individuare modalità innovative attraverso cui dare vita una comunità più solidale e consapevole. A questo proposito, infatti, Manifesta 2016 inaugurerà con il taglio del nastro e la conferenza del Terzo Settore, l’ultimo appuntamento degli Stati Generali del Welfare, dedicato all’individuazione di un nuovo sistema di welfare dedicato al territorio provinciale.

Ad accogliere per il secondo anno consecutivo la due giorni del sociale sarà la stimolante ed innovativa cornice del Politecnico di Lecco che ospiterà nelle proprie aule conferenze, convegni, spettacoli e laboratori, senza dimenticare i tradizionali stand espositivi delle associazioni collocati nell’atrio centrale. A chiudere Manifesta 2016, sabato 21 maggio, sarà invece uno spettacolo teatrale presso il Teatro della Società di Lecco.

Attraverso modalità ed eventi diversi l’obiettivo di Manifesta 2016 è quello di diffondere alla popolazione del territorio la cultura della solidarietà e dell’associazionismo che si configura quale fattore strategico nella realizzazione di un welfare generativo che fa della sostenibilità e dell’aiuto reciproco il proprio elemento fondante.

Le conferenze e i convegni in programma analizzeranno e discuteranno le modalità attraverso cui attivare nella Provincia di Lecco un welfare generativo che sia prima di tutto partecipato dalla comunità. Diversi i temi che saranno affrontati nel corso delle tavole rotonde e incontri: dalle proposte di welfare per il territorio alla prevenzione della dipendenza dal gioco d’azzardo, dalle realtà dei gruppi di mutuo aiuto alle esperienze di condivisione e scambio di competenze, quali le banche del tempo, per finire con le tecniche di rilassamento per raggiungere la pace interiore. Il tema del welfare sarà inoltre protagonista di eventi e mostre culturali che attraverso linguaggi e modalità comunicative alternative si propongono di diffondere la mission dell’iniziativa. Non mancheranno infatti iniziative di svago, divertimento e cultura come mostre fotografiche dedicate al territorio e associazionismo, laboratori dedicati ai bambini, Mobility in compagnia degli amici a quattro zampe, amichevoli di calcio e spettacoli teatrali e di danza.
Attraverso un calendario attività così variegato Manifesta 2016 si propone di sensibilizzare il pubblico presente, nell’intento di avviare un percorso di consapevolezza sempre più orientato all’altro che si qualifichi come punto di partenza per la realizzazione di una comunità solidale. La collettività si qualifica infatti come risorsa primaria alla costituzione di un welfare generativo in cui domande e risposte trovino un punto di incontro. Manifesta stessa, da vent’anni a questa parte, si configura come il risultato di una sinergica compartecipazione fra enti, soggetti pubblici e privati, cittadini, nonché associazioni che individuano nella collaborazione la risposta attraverso cui intercettare bisogni, prerogative ed interessi della popolazione.